La parola

Ora che la parola scritta si sta separando dalla materia non abbiamo più la possibilità di aggrapparci alle pagine di carta per tentare di afferrarle.

Siamo costretti a cercarle altrove che non sia nei libri. Più in profondità. In quei luoghi nascosti che a volte cerchiamo di evitare.

In noi stessi, cioè.

Mauro Sandrini

Annunci

Informazioni su oceania2013

Non cerco lettori, ma se l'Infinito vi ha portato su queste pagine, come ha condotto qui anche me, siate i benvenuti!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...