Come un’arma (Oce)

Ho la parola

dalla parte del manico:

posso usarla per ferirti

o farne cioccolato,

posso tenerla in tasca,

scriverla sui vetri,

riderla al telefono.

 

E’ una formula magica,

una chiave segreta,

un mantra

che fa sgorgare lacrime

e forza.

 

Abbiamo pazienza,

io e la mia parola,

sappiamo aspettare.

 

Solo al momento opportuno

scaglierò il pugnale

per vincere la prigione

di questa ragionevole

realtà.

Oce

Annunci

Informazioni su oceania2013

Non cerco lettori, ma se l'Infinito vi ha portato su queste pagine, come ha condotto qui anche me, siate i benvenuti!
Questa voce è stata pubblicata in Seconda persona singolare. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...