Volevamo essere come le cose di terracotta

Il ricordo perduto

comecosediterracotta

Volevamo essere come le cose di terracotta
Esserci per quelli,
che prendono il loro caffè di mattina alle cinque
in cucina
Appartenere ai tavoli semplici
Volevamo essere come le cose di terracotta, fatte
di terra dei campi
E in modo che nessuno potesse usarci per uccidere
Volevamo essere come le cose di terracotta
in mezzo a
tanto
acciaio
che rulla

Saremo come i cocci delle cose
di terracotta: mai più
un insieme, forse
un balenare
nel vento

Reiner Kunze

In sottofondo: “Le solite cose” – Enrico Rava e Stefano Bollani

View original post

Annunci

Informazioni su oceania2013

Non cerco lettori, ma se l'Infinito vi ha portato su queste pagine, come ha condotto qui anche me, siate i benvenuti!
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...